[UD83704] IL PROGETTISTA SISTEMICO – MODULO 2

15,00+ IVA

Lo scopo del percorso formativo è di fornire una specializzazione che ad oggi non è presente in nessun programma di aggiornamento professionale. Dal corso uscirà una figura professionale direttamente impiegabile nella distribuzione edile, che affronterà le esigenze di un mercato sempre più informato e rivolto al segmento della ristrutturazione.

Il progettista sistemico sarà la figura di raccordo tra la rivendita di materiale edile (o lo showroom) e il cliente finale. Si occuperà della fase progettuale, suo specifico campo di competenza, assistendo il cliente finale direttamente in rivendita e indirizzandolo verso le soluzioni più adeguate. Quella del progettista sistemico è una nuova, valida opportunità di lavoro per tutti i progettisti che sapranno coglierla. Infatti, una vola formati, i progettisti sistemici verranno coinvolti dalle rivendite che hanno già aderito al progetto e che offriranno loro una concreta possibilità di collaborazione, regolamentata da un accordo di consulenza.

Questa figura sarà in grado di mettere a sistema le esigenze di programmazione del cantiere (tempi, materiali e metodi/tecniche di lavoro), di rassicurare il cliente finale e offrire consulenza prevendita alle imprese artigiane per ridurre la consulenza post vendita. Sarà capace di fare da raccordo tra la distribuzione di materiali edili e il mondo della progettazione. Formato dalle aziende stesse ed inserita nella distribuzione, sarà capace di lavorare su capitolati e progetti.

PROGRAMMA:

  • Le fasi della ristrutturazione
    • Approccio al cliente
    • Attività di inquadramento e organizzazione
    • Attività propedeutiche all’inizio dei lavori
    • Attività di realizzazione delle opere
    • Prontuario: strumento di garanzia per entrambe le parti
    • Attività di consegna e chiusura lavori
  • Calcestruzzo Strutturale Leggero per il recupero dei solai esistenti
    • Interventi negli edifici in muratura con riferimento al quadro normativo attuale (rischio sismico)
    • Meccanismi locali e comportamento globale della scatola muraria.
    • Il ruolo dei solai negli edifici in muratura: il consolidamento e rinforzo dei solai esistenti (in legno-acciaio-calcestruzzo) con la tecnica della soletta mista collaborante: interconnessione meccanica e interconnessione chimica.
    • Il ruolo del nodo solaio – parete: metodi di progettazione di un diaframma di piano&case history
  • Rinforzi strutturali in materiali compositi FRCM ed FRP
    • Sistemi in materiale composito per il rinforzo strutturale degli edifici esistenti: sistemi FRP (FiberReinforcedPolymer) e FRCM (FiberReinforcedCementitiousMatrix), sviluppo tecnico, contesto normativo e metodi di progettazione
    • Campi di applicazione dei rinforzi in materiali compositi: strutture in CA e strutture in muratura
    • Il rinforzo delle volte: analisi delle diverse tipologie e valutazione dei casi tipo
    • Antisfondellamento dei solai: soluzioni certificate
  • Domande & Risposte

RELATORE/I: Arch. MASSIMILIANO BERGAMASCHI | Ing. SILVIA GIANNONI

Disponibile

Acquista il singolo biglietto cliccando su "AGGIUNGI AL CARRELLO", per prenotarti al seminario!

Se invece vuoi prenotarti a molteplici seminari senza costo aggiuntivo, sottoscrivi uno dei nostri abbonamenti.

Oppure se sei già abbonato effettua il Log in.